Dicono di noi

Rassegna stampa

rassegna stampa


Premessa all'articolo

 

"Il Detective Mario Filippo Caliò, esperto di scacchi, era stato interpellato dalla redazione di Detective & Crime per un suo parere. Un anonimo, forse un burlone, aveva scritto alla Rivista dicendo che era un killer e che avrebbe ucciso qualcuno se non si acconsentiva a giocare con lui una partita a scacchi la cui prima mossa coi pezzi Bianchi sarebbe stata da parte sua b2-b3 (una mossa che nella pratica scacchistica appartiene alle partite "irregolari" ed è ritenuta debole, comunque perdente e poco usata ). L'anonimo scrivente aveva lanciato la sfida minacciando che avrebbe ucciso anche se, chi gli veniva contrapposto, avesse perso la partita."

Share by: